La Roma si riprende dalla svista Spal

Dopo la sconfitta a sorpresa, inimmaginabile per ogni categoria legata al mondo del calcio, dai tifosi ai bookmakers come www.astekbetitalia.com, dai telecronisti alle radio, la Roma super a pieni voti la terza gara di Champions League battendo allo stadio olimpico il CSKA di Mosca per 3 reti a 0, confermando un diverso trend nella competizione europea rispetto al campionato, in cui alti e bassi caratterizzano la stagione in corso della squadra di Di Francesco. Vediamo insieme com’è andato il match di Champions, analizzando successivamente anche la delicatissima sfida di campionato contro il Napoli.

Roma CSKA

All’Olimpico, martedì 23 ottobre si è giocata la sfida tra Roma e Cska Mosca e ad onore di cronaca la Roma compie un primo record nella prima segnatura ed è qui che inizia il racconto del match. Prima solo un grande sonno per entrambe le compagine il risultato fermo sullo 0 a 0 certo non dispiaceva ai russi. Il gol dell’1 a 0, per ripartire dal record, frutto di un’azione prolungata, con ben 29 passaggi eseguiti dai giallorossi e finalizzata da un tocco di Pellegrini per Dzeko che mette a rete facilmente. È 1 a 0. Oltre al record, è proprio la pazienza del gioco ad essere stata una buona notizia oltre che una sorpresa per la Roma che sviluppa l’azione in tutte le zone del campo senza mai buttare palla. Una volta acquistata la fiducia arriva anche un’altra bella combinazione che coinvolge questa volta tutto il reparto offensivo con passaggi nello stretto che mettono di nuovo Dzeko davanti alla porta avversaria per il 2 a 0. Per il 3 a 0 bisognerà aspettare la rete di Under nella ripresa su assistenza di Dzeko che è sempre più uomo Champions per la squadra giallorossa.

Il Napoli

Dopo la sfida in Champions League un’altra importante sfida attende la Roma. Si giocherà infatti Napoli Roma per la decima giornata di campionato, alle 20:30 di domenica 28 ottobre. I campani vengono dall’ottima prestazione di Udine e dalla fantastica partita di Parigi contro il Paris Saint Germain. Aria da grande match domenica sera in cui la Roma dovrà dimostrare di essere fuori dal tunnel altalenante della forma psichica e fare risultato per scongiurare un trend di alti e bassi che sta determinando negativamente questo inizio di stagione, almeno in campionato.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *